Davide Benati. Realtà del quadro, in Davide Benati, Skira, Milano 2010

Viene una stagione in cui la pittura non è più questione di intenti, progetti, dimostrazioni, suggestioni. Una stagione in cui la pittura è questione di pittura. [continua]

Nicolaes Maes: Dutch Master of the Golden Age, National Gallery, London, sino al 31 maggio 2010

Maes appartiene alla schiera folta dei minori di qualità che rende opulento il Seicento e che fa di quello olandese una vera “Golden Age”. [continua]

Barnett Newman, Prologo a una nuova estetica, 1949, in All’origine della nuova astrazione, Milano 2019 Che si stia dinanzi al tumulo di Miamisburg o si cammini tra i terrapieni di Fort Ancient e di Newark, circondati da queste semplici mura fatte di fango, si è sommersi da una moltitudine di sensazioni: che queste siano le più grandi opere d’arte del continente americano, [continua]

Ulisse. L’arte e il mito, Musei Dan Domenico, Forlì, sino al 21 giugno 2020

Mito stratificatissimo, aperto, che accompagna l’uomo europeo sin dal tempo dei poemi omerici, Ulisse è il classico argomento passepartout, che ne fa lo specchio di epoche e suggestioni stratificate. [continua]

Taddeo di Bartolo, Galleria Nazionale dell’Umbria, Perugia, sino al 7 giugno 2020

Taddeo di Bartolo ha dipinto non molti anni, ma dando prova di un’operosità rara, e dispiegata su un’area assai vasta: la Liguria, Pisa, ovviamente la natale Siena, Montepulciano dove lascia un capolavoro, Perugia, San Gimignano, Volterra, Colle Val d’Elsa, eccetera. [continua]

Alessandro Savelli. L’umanità del sacro, Villa Vertua Masolo, Nova Milanese, sino al 22 marzo 2020

Misurarsi con gli argomenti del sacro è, inevitabilmente, fare i conti con l’apparato incombente delle iconografie e dei modi che la storia dell’arte occidentale ha edificato. [continua]

Lee Krasner. Living Colour, Zentrum Paul Klee, Bern, sino al 10 maggio 2020

Lee Krasner, ebrea ucraina nata a Brooklin, è una donna in arte esemplare del secolo: a cominciare dal fatto che inizia a studiare alla Women’s Art School della Cooper Union a New York, segno che la faglia di genere si è inoltrata di fatto sino alle generazioni cruciali del secolo scorso. [continua]

Roberto Peccolo e le “Memorie d’Artista”, in Memorie d’artista. Libri d’artista 2008-2019, catalogo, CRAC Puglia, Taranto, 8 febbraio-20 marzo 2020

Roberto Peccolo i suoi cinque decenni di militanza nelle cose dell’arte – la galleria livornese apre il 10 maggio 1969 con una personale, allora tutt’altro che scontata, di Giovanni Korompay –  li trascorre vivendo il suo presente con voracità intellettuale e soprattutto con curiosità mai appagata, [continua]

Van Eyck. Une Révolution optique, Musée des Beaux-Arts, Gand, sino al 30 aprile 2020

Si sta restaurando il Polittico dell’Agnello Mistico dei van Eyck ed è una vicenda che, come spesso oggi e come la mostra ben documenta, si è rivelata una faccenda a levare: [continua]

Spremere arte da ogni parte, in “Il Giornale dell’Arte”, 403, Torino, dicembre 2019

Non è, pensi, che la mostra proprio proprio riporti a Mantova Giulio Romano, come annunciano con enfasi, dal momento che lui è sempre stato lì: semmai porta al Palazzo Te e al Ducale un bel po’ di gente, che se non avesse la spinta promozionale di una mostrona a vederselo non andrebbe. [continua]

Cesare Colombo. Fotografie (1952-2012), Castello Sforzesco, Milano, sino al 14 giugno 2020

Una foto di Gabriele Basilico, 1970, mostra a un comizio di Mario Capanna Cesare Colombo e Francesco Radino intenti a riprendere. È una chiave di lettura importante e curiosa, [continua]

Le Antichità della Sicilia esposte ed illustrate per Domenico Lo Faso Pietrasanta duca di Serradifalco. Volume V, Presso la Reale Stamperia, Palermo 1842

Gli scarsi e poco rilevanti fatti che di Catana si rammentano nell’antica età, e la piccola parte che il suo popolo prese alle grandi vicende dell’isola, non danno di vero alla primitiva istoria di lei gravissimo interesse. [continua]