Etienne Falconet, da Réflexions sur la sculpture, Paris, Prault, 1761

J. J. Winckelmann (1717-1768). I “Monumenti antichi inediti”. Storia di un’opera illustrata, m.a.x. museo, Chiasso, sino al 7 maggio 2017

C.R. Cockerell, The Temple of Jupiter Olympius at Agrigentum, commonly called the Temple of the Giants, Priestley and Weale, London 1830

Antonio Maria Zanetti, Delle antiche statue greche e romane, Venezia 1740-1743

Tommaso Piroli, Gli edificj antichi di Roma. Ricercati nelle loro piante, e restituiti alla pristina magnificenza secondo Palladio, Desgodetz, ed altri più recenti. Con l’aggiunta di qualche moderna fabbrica. Ad uso degli artisti e de’ viaggiatori, Roma 1800

August Mau, Geschichte der decorativen Wandmalerei in Pompeji, Berlin, G. Reimer, 1882

Pietro Santi Bartoli, Colonna Traiana, data in luce da Giov. Giacomo de Rossi dalle sue stampe in Roma, alla Pace 1673

Tommaso Piroli, da Antiquités d’Herculanum, [avec une explication par S.P. Chaudé], à Paris, chez Piranesi, chez Leblanc, Paris 1804

Pietro Vivenzio, Gemme antiche per la più parte inedite, Roma 1809

Columna Theodosiana, quam vulgo “historiatam” vocant,

Guglielmo Della Valle, da Vite dei pittori antichi greci e latini, in Siena, dai Torchj Pazzini Carli, 1795

Calcografia di Roma, ovvero, Le piante, vedute, piazze, chiese, palazzi, bassi-rilievi, statue ed altri monumenti antichi e moderni di questra superba città, Roma, nella Stamperia di Gio. Battista Cannetti, all’Arco della Ciambella, appresso Gaetano Quojani, accanto le Convertite al Corso, 1779